Archivio degli autori Andreina

Isfahan

Un tappeto Isfahan annodato a mano in un bagno di gusto.
Al centro dell’Iran, con il monte Zagros a est ed il deserto a ovest, troviamo la città di Isfahan
Sotto la dinastia dei Safavidi (1502-1736) Isfahan era la capitale del Paese. Per un visitatore è facile comprendere il significato di un detto persiano del XVI secolo: “Isfahan nesf-e jahan – Isfahan è metà mondo”.
Nella città e nei suoi dintorni è presente un gran numero di atelier di tappeti. Molti di essi, tra cui Seirafian, Davari, Enteshar e Haghighi, sono noti in tutto il mondo. I tappeti provenienti da Isfahan sono di alta classe per quanto riguarda composizione del motivo, materie prime e realizzazione. . Il motivo consiste solitamente in medaglioni con palmette e arabeschi (motivo Shah Abbas), ma si trovano anche motivi figurativi.
fonte:Tuttosuitappeti.it

Turkaman

Tappeti persiani di vecchia fattura , utilizzati per foderare i cuscini decorativi dell’arredo tradizionale dell’Iran . Mai calpestati ,dopo esser stati disfatti vengono rimessi sul mercato mondiale per essere utilizzati come tappeti . La versatilità della misura e la robustezza rendono questi manufatti adatti agli usi più svariati , dall’ingresso alle camere da letto , i corridoi o davanti a mobili di piccole dimensioni , ma anche come poggiapiedi davanti a una poltrona. Il prezzo molto basso rende questi pezzi unici ancora più interessanti , in quanto di molto inferiore a quelli che sono la reale qualità e il pregio

Turkaman 140×70 prezzo 140
Scontato 70

Said Tappeti

Vendita tappeti persiani e orientali dal 1980

Lavaggio tradizionale e restauro a regola d’arte

L’unico outlet di tappeti persiani in Sardegna